Bologna, smantellato cartello agenzie funebri: 30 arresti

Bologna, 17 gen. (LaPresse) - Smantellati dai carabinieri del comando provinciale di Bologna due cartelli di imprese di pompe funebri che controllavano le camere mortuarie dei due principali ospedali del capoluogo emiliano. Sono circa 300 i militari che dalle prime ore del mattino stanno eseguendo un provvedimento restrittivo emesso dal Gip del Tribunale di Bologna nei confronti di 30 soggetti ritenuti a vario titolo responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, corruzione di incaricato di pubblico servizio, riciclaggio e svariate violazioni connesse alla responsabilità amministrativa degli Enti. Tutti i particolari saranno resi noti nel corso della conferenza stampa prevista per le ore 10.45 presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Bologna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata