Bologna, maxi truffa all'Inps: gdf sequestra 3 milioni a cooperativa servizi

I due imprenditori avevano simulato una crisi aziendale

Una maxi truffa all'Inps simulando una crisi aziendale. I militari del comando provinciale della guardia di finanza di Bologna hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per equivalente di disponibilità finanziarie per complessivi 3 milioni di euro, nei confronti di un 77enne e di un 47enne presidente e vice presidente del Cda di una cooperativa di servizi, con sede in San Lazzaro di Savena (BO). I due avevano richiesto e ottenuto dall’Inps, in maniera indebita, l’applicazione di 'contratti di solidarietà' che prevedono una riduzione dell’orario di lavoro in favore dei propri dipendenti (che continuavano però a fare l'orario normale) e l’ottenimento di uno specifico contributo.