Bologna, maltratta e umilia la moglie: commercialista a processo

Bologna, 25 set. (LaPresse) - Andrà a processo il commercialista bolognese di 46 anni accusato di aver picchiato e umiliato la moglie dal 2009 allo scorso marzo. Lo ha deciso il gup Bruno Perla, che ha fissato a dicembre la prima udienza. La richiesta di rinvio a giudizio era stata formulata dal pm Marco Forte con le accuse di maltrattamenti in famiglia e violenza privata continuati. La donna, 43 anni, assistita dall'avvocato Aldo Savoi Colombis, aveva denunciato il marito, difeso dall'avvocato Flavia Cesari, per quattro episodi che l'avevano costretta a rivolgersi al pronto soccorso, e in generale per una condotta violenta e una "sopraffazione metodica", a volte davanti al figlio di 8 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata