Bologna, lavavetri insistente denunciato per molestie

Bologna, 4 ago. (La Presse) - Non faceva niente di male, ha detto ai carabinieri che si accingevano a denunciarlo. Quello che fa tutti i giorni: provava a convincere gli automobilisti fermi al semaforo di viale Berti Pichat a Bologna che il parabrezza del loro mezzo è da lavare. A volte va, spesso no, ma ieri sera ciò che non andava era la pazienza dei potenziali clienti. Alla fine, il lavavetri, un bengalese di 35 anni che abitualmente lavora in quella zona della città, è stato fermato dai carabinieri della stazione che erano stati tempestati di chiamate da parte degli automobilisti: era troppo insistente, dicevano. Questo è bastato a procurargli una denuncia per molestie e disturbo alle persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata