Bologna, ladra dei locali chic tradita dai capelli bicolori: arrestata

Bologna, 27 set. (LaPresse) - Quei capelli di due colori difficilmente passano inosservati, ed è stato questo il particolare che ha permesso di risalire all'autrice di due furti di borsette in locali pubblici. E' una cubana di 36 anni, sconosciuta alle forze dell'ordine italiane, apparentemente insospettabile: sarebbe stata lei ieri mattina nell'elegante pasticceria Zanarini (in piazza Galvani), approfittando di un attimo di distrazione di una bolognese di 44 anni, a rubarle la borsetta, contenente denaro ed effetti personali.

E' stata rintracciata nel pomeriggio in piazzetta San Giuseppe e arrestata. Nel vederla gli agenti che qualche giorno prima avevano visionato le telecamere l'hanno ritenuta riconosciuta come l'autrice di un furto analogo, ai danni di una romana di 58 anni, al ristorante Donatello, in via Righi. Per questo fatto è stata invece denunciata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata