Bologna, Digos denuncia 10 persone per assalto

Bologna, 19 dic. (LaPresse) - Sono 10 i denunciati per gli scontri dello scorso 12 dicembre in via Belmeloro a Bologna, dove alcuni manifestanti afferenti ai collettivi Hobo e Labàs tentarono di entrare all'inaugurazione dell'anno accademico di una scuola di specializzazione universitaria con la ministra Marianna Madia come ospite d'onore. Gli antagonisti tentarono di entrare e furono respinti dopo qualche violento scontro dalla polizia. Le indagini della Digos hanno portato a 10 denunciati per resistenza a pubblico ufficiale: di questi 6 sono stati deferiti anche per lesioni finalizzate alla resistenza, 5 per danneggiamento di arredi e infissi dell'università, 2 per imbrattamento di tende e muri. Sono tutti italiani, hanno tra 20 e 41 anni e sono tutti conosciuti alla questura: 9 di loro sono riconducibili al collettivo Hobo, uno a Làbas.

Negli scontri erano rimasti feriti 7 poliziotti, mentre 3 dei collettivi si erano rivolti al pronto soccorso per fratture e contusioni. Secondo la ricostruzione della Digos, uno dei denunciati ha scagliato contro la polizia un posacenere, un altro un bidone dei rifiuti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata