Bologna, anziana uccisa ieri: colf fermata lunedì dal gip

Bologna, 18 ott. (LaPresse) - Sarà interrogata lunedì nel carcere della Dozza dal gip Alberto Ziroldi la 35enne di origine cagliaritana sottoposta a fermo ieri sera per l'omicidio della 84enne bolognese Teodolinda Capitani. Ilenia Oggiano lavorava per la donna come collaboratrice domestica da qualche mese e ieri mattina, nella casa dell'anziana in via Borgatti, zona Savena a Bologna, avrebbe avuto con lei una violenta discussione degenerata con un colpo alla testa e una coltellata alla gola. In serata, dopo un lungo interrogatorio, aveva ammesso di averle inferto lei i colpi mortali. E' accusata di omicidio volontario aggravato dai futili motivi e dalla relazione domestica. Nelle prossime ore l'autopsia sul corpo dell'ex insegnante chiarirà l'ora e la causa del decesso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata