Bloccata gang latinoamericana a Milano, polizia arresta 26 persone

Milano, 7 feb. (LaPresse) - Dalle prime ore del mattino gli agenti del commissariato Mecenate di Milano stanno eseguendo 26 arresti di cittadini sudamericani, membri delle bande dei Latin King Lubedz, dei Neta e di Mara Salvachutra 13 (spesso abbreviata in MS13). I 26 giovani, tra cui 8 minorenni, sono ritenuti responsabili di tentati omicidi, rapine e risse. Le indagini hanno preso il via nell'ottobre del 2011, dopo che alcuni membri di una gang rivale hanno cercato di uccidere un 16enne all'uscita della discoteca 'Secreto' in via Boncompagni, in zona Corvetto a Milano. Secondo gli investigatori si tratterebbe di una vendetta per l'aggressione ad un affiliato alla pandilla (così in spagnolo sono in genere definiti questi gruppi) dei Neta. Nei mesi successivi ci sono state altre aggressioni, tentati omicidi con coltelli e machete che hanno visto tra i protagonisti anche dei minorenni. L'ultimo episodio risale allo scorso dicembre, quando un membro della gang dei Trebol è stato aggredito e ferito gravemente davanti ad una discoteca.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata