Bloccata banda delle rapine nell'avellinese: 13 arresti

Roma, 15 nov. (LaPresse) - Tredici persone sono state arrestate stamane nell'avellinese in relazione a tre rapine avvenute tra agosto e ottobre, presso l'ufficio postale Vallesaccarda, la Banca Popolare di Novara filiale di Scampitella e l'ufficio postale San Nicola Baronia. Servizi di osservazione, controllo e pedinamento hanno permesso di ricostruire le relazioni dei basisti con un consolidato sodalizio criminale, composto da pregiudicati dell'avellinese e del foggiano dedito alle rapine. Per tutti è scattata l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di rapine. L'attività coordinata dal procuratore capo Luciano D'Emmanuele della procura di Ariano Irpino ha permesso anche di prevenire due rapine che il gruppo era in procinto di fare a Bisaccia (Avellino) e Monte San Savino (Arezzo). Oltre 100 carabinieri dei comandi provinciali di Avellino, Foggia, Potenza ed Arezzo sono stati impiegati stamane per l'arresto, con l'ausilio di unità cinofile. Tutti sono stati condotti nel carcere di Ariano Irpino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata