Blitz antiterrorismo in Italia, 14 arresti: aiutavano jihadisti in Siria
L'operazione partita da due diverse indagini di polizia e Guardia di finanza in Sardegna e in Lombardia

Finanziavano attività terroristiche all'estero, soprattutto in Siria, riciclando denaro, in buona parte derivante dal traffico di migranti, attraverso il meccanismo di money transfert 'Hawala'. Per questo 14 persone sono state arrestate in varie regioni nell'operazione di guardia di finanza e polizia coordinata dalla Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo e dalle procure di Brescia e Cagliari. Secondo chi indaga due diversi gruppi stranieri, in parte residenti nel nord Europa, avrebbero inviato denaro riciclato alla formazione estremista Al Nusra, per l'acquisto di armi e il pagamento di mercenari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata