Bimbo morto nel Sulcis, è stato soffocato

Cagliari, 16 mar. (LaPresse) - E' stato ucciso il bimbo di due anni e mezzo trovato senza vita ieri a Sant'Antioco (Carbonia-Iglesias). L'autopsia, come confermano fonti investigative, non lascia dubbi: il piccolo è stato soffocato. Il convivente della madre, che potrebbe essere il responsabile della sua morte, ha aggredito la donna, a martellate, poi è fuggito e si è impiccato in località 'Su Pranu', a poche centinaia di metri dalla casa di via Calasetta 104 dove viveva la coppia. A dare l'allarme in un primo momento è stata la mamma, 23enne, che è scesa in strada sporca di sangue e ha chiamato i vicini. La donna è ancora ricoverata in ospedale ma non è in pericolo di vita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata