Bimba nata morta a Roma, il Gemelli apre un'indagine interna

Roma, 16 set. (LaPresse) - Sulla bimba nata morta ieri all'ospedale Gemelli, la direzione del policlinico ha avviato un'indagine interna per approfondire ciò che è successo in tutti i suoi aspetti clinici e scientifici. In una nota l'ospedale rende noto che "gli studi scientifici della letteratura internazionale sottolineano come l'evento di una morte endouterina al termine della gravidanza, per quanto raro, non sia azzerabile anche attraverso l'adozione dei controlli più intensivi. Nonostante ciò, e benché da un primo accertamento dei fatti non sembri emergere una specifica responsabilità del personale medico e del Policlinico, è stata prontamente avviata un'indagine interna, i cui risultati saranno forniti nei prossimi giorni alle istituzioni competenti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata