Bimba di 3 anni dimenticata dai genitori esce da sola nel ragusano

Ragusa, 15 mar. (LaPresse) - Era stata dimenticata a casa dai genitori che non si erano ricordati, prima di andare a lavoro, che la loro figlia di tre anni stava ancora dormendo. La piccola, una volta sveglia, si era vestita ed era uscita di casa con lo zainetto per andare all'asilo. Così è stata vista questa mattina, intorno alle 9, da un operatore ecologico di Modica, in provincia di Ragusa, che ha subito chiamato i carabinieri, che l'hanno fermata e le hanno chiesto perchè si trovasse in giro da sola. La piccola, saltando in braccio a uno dei carabinieri, ha spiegato che si era svegliata e che stava andando a scuola. I carabinieri hanno poi appurato che, a causa di un fraintendimento, i genitori erano usciti di casa senza occuparsi della piccola. La bambina è stata riportata dai genitori ma ora bisognerà vedere come la procura della Repubblica di Modica, informata dai carabinieri, valuterà il comportamento dei genitori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata