Biella, colpisce la moglie col ferro da stiro e tenta il suicidio

Milano, 5 feb. (LaPresse) - Un 67enne al culmine di una lite ha colpito alla testa la moglie, 58 anni, con un ferro da stiro e poi ha cercato di togliersi la vita ferendosi con un coltello da cucina alla gola e all'arteria femorale di una gamba. È accaduto a Biella. La donna ha chiesto aiuto a un vicino, che ha dato l'allarme. È stata portata al Cto di Torino, l'uomo è invece in ospedale a Biella; entrambi sono in prognosi riservata, la donna in gravi condizioni. Il 67enne è stato arrestato dalla polizia per tentato omicidio ed è piantonato in ospedale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata