Bergamo, ucciso con 3 colpi nella schiena titolare discobar Cortenuova

Bergamo, 13 gen. (LaPresse) - Ieri notte il titolare del disco bar Coconout, a Cortenuova, nel Bergamasco, è stato ucciso a colpi di pistola all'interno del locale. Si tratta di un 47enne, di origine marocchina ma cittadino italiano e residente nel bergamasco. I killer avevano il volto coperto da cappucci e sono entrati intorno alle 23.40 impugnando pistole e fucili. I banditi hanno urlato, obbligando i clienti del locale, tutti marocchini, a sdraiarsi a terra. Il titolare cercava di scappare e veniva ucciso con tre colpi di pistola al petto. I banditi scappavano subito dopo ma non portavano via nulla. Sono stati i tre clienti marocchini che hanno assistito alla sparatoria a chiamare carabinieri e 118, ma per la vittima non c'era più nulla da fare. I rilievi sono proseguiti per tutta la notte e il corpo della vittima è stata trasportato alla camera mortuaria dell'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo dove nei prossimi giorni verrà eseguita l'autopsia. Il locale è stato posto sotto sequestro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata