Bergamo, uccide la figlia di un anno e mezzo e si suicida

Bergamo, 21 apr. (LaPresse) - Uccide la figlia di un anno e mezzo e poi si toglie la vita con lo stesso coltello. E' avvenuto ieri a Bergamo. Protagonista una donna di 35 anni. A fare la tragica scoperta il marito, di 37 anni, rientrando nel pomeriggio da un convegno di lavoro per il quale era stato via qualche giorno. La donna recentemente aveva perso la madre e attraversava un momento particolarmente difficile, tanto che stava seguendo un percorso con i servizi sociali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata