Bergamo, giallo sull'insegnante accoltellata: indagato il marito
Gianna Del Gaudio è stata uccisa nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 agosto

E' ancora giallo sulla morte di Gianna Del Gaudio, insegnante in pensione di 63 anni, uccisa nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 agosto con una coltellata al collo nella sua villetta di via Montecampione a Seriate, in provincia di Bergamo. Al momento è stato indagato, come atto dovuto per chiarire la sua posizione, il marito della donna,   Antonio Tizzani, 68 anni capostazione anche lui in pensione. E' stato proprio Tizzani, la notte del delitto, a chiamare i carabinieri, ai quali ha raccontato di aver trovato il corpo della moglie senza vita sul pavimento della cucina e di aver visto uscire di casa un uomo incappucciato. Dopo il fermo di un giovane, risultato poi estraneo ai fatti, i carabinieri coordinati dal pm Laura Cocucci, hanno interrogato il marito e i due figli Mario e Paolo. Le indagini della scientifica sono proseguite per tutta la notte e anche in mattinata i carabinieri hanno setacciato la villetta e il giardino palmo a palmo alla ricerca dell'arma del delitto.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata