Bergamo, 39enne uccide la madre a coltellate al culmine di una lite

Milano, 19 mag. (LaPresse) - Una lite si è conclusa in tragedia a Bonate Sopra, nel bergamasco, dove un uomo di 39 anni con problemi psichici, al culmine di una lite, ha ucciso la madre di 66 anni. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, che indagano sull'episodio, l'uomo avrebbe avuto un raptus e ha colpito la madre con diverse coltellate al corpo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata