Benevento, sequestrate 80mila bottiglie di vino contraffatto

Benevento, 8 ott. (LaPresse) - Circa 80.000 bottiglie di vino illecitamente prodotto e distribuito sul territorio nazionale sono finite sotto sequestro da parte della Forestale, su mandato della Procura della Repubblica di Benevento. Lo riporta il quotidiano 'Il Mattino'. Il vino, commercializzato con delle etichettature totalmente contraffatte di marchi come Falanghina e Aglianico Beneventano Igp, è risultato essere invece proveniente dalla Bulgaria.

Il sequestro più consistente, come spiega il quotidiano campano, è avvenuto nella Capitale dove sono state sequestrate circa 40.000 bottiglie del totale nazionale, ma le indagini si sono estese anche a Firenze, Ercolano, Frattamaggiore. I Comandi provinciali di Roma e Benevento, analizzando i registri aziendali, hanno inoltre accertato che veniva immessa sul mercato una quantità di vino nettamente superiore alla produzione, ipotizzando anche l'adulterazione con prodotti di sintesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata