Benedetto XVI: Stop a stragi civili inermi, coraggio del negoziato

Città del Vaticano (Vaticano), 20 gen. (LaPresse) - "Cari amici, alla preghiera per l'unità dei cristiani vorrei aggiungere ancora una volta quella per la pace, perché, nei diversi conflitti purtroppo in atto, cessino le stragi di civili inermi, abbia fine ogni violenza, e si trovi il coraggio del dialogo e del negoziato. Per entrambe queste intenzioni, invochiamo l'intercessione di Maria Santissima, mediatrice di grazia". Lo ha detto papa Benedetto XVI, affacciandosi alla finestra del suo studio nel Palazzo Apostolico Vaticano per recitare l'Angelus con i fedeli e i pellegrini convenuti in Piazza San Pietro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata