Benedetto XVI: Prego per colpiti da uragano Sandy e sisma Pollino

Città del Vaticano (Vaticano), 28 ott. (LaPresse) - "Nei giorni scorsi un devastante uragano, che si è abbattuto con particolare violenza su Cuba, Haiti, la Giamaica e le Bahamas, ha causato vari morti e ingenti danni, costringendo numerose persone a lasciare le proprie case. Desidero assicurare la mia vicinanza e il mio ricordo a coloro che sono stati colpiti da questo disastro naturale, mentre invito tutti alla preghiera e alla solidarietà, per alleviare il dolore dei familiari delle vittime e offrire aiuto alle migliaia di danneggiati". Sono le parole di papa Benedetto XVI al termine dell'Angelus in piazza San Pietro. "Assicuro un ricordo nella preghiera - ha concluso Benedetto XVI - per le popolazioni della Basilicata e della Calabria che hanno subito un terremoto nei giorni scorsi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata