Belluno, ancora vane ricerche escursionista scomparso in Val di Gares

Belluno, 9 ago. (LaPresse) - Ancora senza esito le ricerche del 47enne di Rosà, in provincia di Vicenza, che giovedì non è rientrato da un'escursione in Val di Gares (Belluno). Il quarto giorno di ricerche è stato ancora infruttuoso: le squadre del soccorso alpino hanno ripercorso oggi in cinque rotazioni l'itinerario che l'uomo aveva lasciato descritto alla moglie come meta, dopo essere state trasportate in quota dall'elicottero dell'Air service center, convenzionato con il Soccorso alpino dolomiti bellunesi.

A niente è valso ripetere il giro, solitamente più frequentato dagli escursionisti nella prima parte e meno conosciuto nella seconda, allargando la perlustrazione anche ad aree limitrofe. Il soccorso alpino della Val Biois continuerà anche nei prossimi giorni a inviare personale nella zona. Oggi erano presenti una ventina di persone del soccorso alpino della Val biois con un'unità cinofila, della stazione Sagf di Passo Rolle con un'unità cinofila e dei vigili del fuoco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata