Battipaglia, disinnescato ordigno bellico: ancora sospeso traffico ferroviario
Battipaglia, disinnescato ordigno bellico: ancora sospeso traffico ferroviario

Evacuati circa 36mila cittadini residenti nella zona. L'autostrada A2 è tornata ed essere percorribile

Alle 15.50 sono state tolte sulla A2 le uscite obbligatorie di Pontecagnano (Salerno), Eboli (Salerno) e Contursi Terme (Salerno), attuate come misure eccezionali di viabilità connesse alle operazioni di disinnesco di un ordigno della Seconda guerra mondiale in località Villani del Comune di Battipaglia. Pertanto l'autostrada A2 è tornata ed essere percorribile, senza interruzioni, in entrambe le direzioni di marcia.

Permangono, invece, comunica la polizia, le sospensioni programmate della circolazione ferroviaria sulla linea Battipaglia-Potenza. Durante la sospensione della circolazione ferroviaria i treni provenienti da Nord saranno limitati alla stazione di Salerno mentre quelli provenienti da Sud nelle stazioni di Agropoli ed Eboli.
Prevista la presenza di personale per l'assistenza alle persone in viaggio nelle stazioni di Salerno, Sapri e Potenza. Evacuati circa 36mila cittadini residenti nella zona, a partire dalle ore 5 del mattino, nel raggio di 1.6 chilometri dal punto di rinvenimento e, nella stessa area

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata