Barletta, nascondevano 3 kg di marijuana nell'auto: 2 arresti
All'interno del cofano c'era uno scatolone di cartone con lo stupefacente

 I carabinieri della Tenenza di Bisceglie (Barletta Andria Trani) hanno arrestato due cittadini albanesi, uno residente anagraficamente a Legnano (MI) e l'altro a Rimini, per aver violato la normativa sugli stupefacenti. I soggetti, conosciuti dalle forze dell'ordine per avere precedenti specifici in materia di droga, sono finiti sotto osservazione da parte dei militari, poiché era da un po' di tempo che venivano notati fare la spola nel paese a bordo di una macchina sportiva. Per questo motivo i carabinieri, dopo aver svolto alcuni servizi di osservazione e pedinamento, hanno deciso di vederci chiaro e di effettuare un controllo della vettura. Nella mattinata scorsa è scattato un breve inseguimento, che, anche a causa del traffico, ha permesso alla gazzella di bloccare i malviventi in via Balestrieri, dove è stata effettuata la perquisizione. 

All'interno del cofano, parzialmente coperto con un telo, c'era uno scatolone di cartone che, una volta aperto, ha consentito di rinvenire e sequestrare sei confezioni di marijuana per un peso complessivo di circa 3 chili. Nel corso delle successive perquisizioni personali sono stati rinvenuti 2730 euro in contanti, ritenuti frutto dell'attività di spaccio. Per i due uomini, rispettivamente di 38 e 27 anni, sono quindi scattate le manette, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotti presso il carcere di Trani, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata