Barletta, crolla palazzina: 3 morti

Barletta, 3 ott. (LaPresse) - Un edificio di tre piani è crollato nel centro di Barletta, in via Roma, dopo mezzogiorno. I vigili del fuoco stanno estraendo varie persone dalle macerie dopo il crollo. C'è una vittima accertata. Una donna incinta è già stata salvata. E a quanto si apprende, ma non c'è l'ufficialità, un'altra donna sarebbe stata tratta in salvo. Si sta scavando a mani nude. Potrebbero essere rimaste sotto le macerie altre operaie, lavoratrici dell'opificio coinvolto nel crollo della palazzina. Ci sarebbe forse anche una bambina.

Una seconda donna è stata trovata viva sotto le macerie. Lo si apprende dai carabinieri. I mezzi di soccorso dei vigili del fuoco, della protezione civile stanno operando per cercare di tirare fuori tutte le persone che si trovano sotto le macerie. Ancora da chiarire le cause del crollo, anche se l'ipotesi che prevale finora è quella di un cedimento strutturale dell'edificio all'interno del quale vivevano 12 persone. Al momento sono state rintracciate la gran parte delle persone che vivono nella palazzina caduta. L'unica che mancherebbe all'appello è un'anziana che non è certo se sia sotto le macerie.

In serata il bilancio del crollo è salito a quota 3 vittime. A dirlo è il comandante dei vigili del fuoco che sta coordinando i soccorsi per estrarre dalle macerie le persone rimaste sotterrate dal crollo della palazzina. Alla ragazza morta questo pomeriggio si sono infatti aggiunte altre due vittime, entrambe donne. "Manca all'appello una sola signora che stiamo cercando con i cani", ha riferito il comandante.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata