Bari, sviluppi su impiegato sparito a Monopoli: trovato un cadavere
Di Paolo Dragone non si hanno più notizie dal 19 maggio senza lasciare tracce

Ci sarebbero sviluppi legati al caso di Paolo Dragone, impiegato 57enne del Comune di Monopoli (Bari) scomparso giovedì 19 maggio senza lasciare tracce. Vigili del fuoco e carabinieri, come confermato da fonti investigative a 'La vita in diretta' su Rai1, avrebbero ritrovato un cadavere in un'area costiera vicina a Monopoli. L'allarme era partito dopo che Dragone non si era presentato alla tumulazione della madre, a cui era molto legato. Un altro fatto che potrebbe essere collegato riguarda la morte, tre giorni dopo la scomparsa di Dragone, di un suo amico 47enne di origini pugliesi ed ex convivente, presumibilmente suicidatosi buttandosi sotto un treno. Una delle ipotesi al vaglio è che si possa essere trattato di un omicidio-suicidio per motivi passionali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata