Bari, spacciava droga dal bancone della macelleria: arrestato 29enne

Bari, 23 lug. (LaPresse) - I carabinieri di Locorotondo (Bari)nell'ambito di uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti, hanno arrestato un 29enne, già gravato da analoghi precedenti penali, addetto al bancone macelleria di un noto supermercato del luogo. Nella circostanza i militari, supportati da una unità cinofila antidroga dei carabinieri di Modugno, durante la perquisizione eseguita nei locali adibiti a macelleria del supermercato, hanno rinvenuto nella disponibilità dell'arrestato, 91 grammi di hashish e 10 grammi di marijuana, ben nascosti in un intercapedine del bancone, un bilancino di precisione ed un coltello con lama intrisa di hashish al punto da far presumere che lo spaccio avvenisse contestualmente alla vendita di carne. Nell'abitazione del giovane i militari hanno trovato 10 piante di cannabis, il tutto sottoposto a sequestro. Il 29enne, su disposizione della Procura di Bari, è stato portato in carcere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata