Bari, sequestrati 700 chili di cozze per mancanza tracciabilità

Bari, 20 apr. (LaPresse) - I militari della stazione navale della guardia di finanza di Bari, sul lungomare di San Girolamo, hanno verbalizzato un soggetto per la mancanza di tracciabilità e di etichettatura ai prodotti ittici trasportati, procedendone al contestuale sequestro. In particolare, all'esito degli approfonditi controlli esperiti, i finanzieri hanno sequestrato circa 700 chili di cozze nere, prive di certificazione sanitaria, rinvenute a bordo di un furgone isotermico che trasportava complessivamente 8.350 chili di cozze nere, su 9 bancali. I finanzieri hanno rilevato una visibile incongruenza tra quanto riportato nella documentazione relativa al trasporto effettuato di 7.650 chili di prodotto ittico rispetto all'effettivo carico del furgone isotermico. La successiva pesatura effettuata dimostrava una eccedenza di peso pari a 700 chili di cozze nere, che, pertanto, in quanto prive di documentazione sanitaria sono state poste sotto sequestro e successivamente reimmesse in mare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata