Bari, ruba nella notte da una vigna 2 quintali di uva: ai domiciliari

Bari, 8 nov. (LaPresse) - I carabinieri della stazione di Acquaviva delle Fonti (Bari) hanno arrestato un 39enne di Casamassima ritenuto responsabile di furto aggravato. Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei reati predatori commessi nelle campagne i militari, in ore notturne, isnieme al personale delle guardie campestri, hanno sorpreso e bloccato l'uomo in contrada 'Pietro Rossi', all'interno di un appezzamento di terra di un imprenditore agricolo di Rutigliano, mentre rubava uva da tavola della qualità 'Italia' che riponeva all'interno di cassette in plastica nel bagagliaio della sua Lancia Y. Nel corso del controllo i militari hanno sottoposto a sequestro una forbice e una torcia. La refurtiva invece, pari a due quintali di uva è stata restituita all'avente diritto. L'uomo, su disposizione della procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata