Bari, litiga con convivente e per seguirla evade domiciliari:arrestato

Bari, 5 ott. (LaPresse) - I carabinieri della tenenza di Terlizzi hanno arrestato un 28enne del luogo, già sottoposto agli arresti domiciliari, ritenuto responsabile di evasione e di maltrattamenti in famiglia. Il giovane, nel corso di un violento litigio scaturito da futili motivi con la propria convivente che è fuggita in strada per sottrarsi alle sue ire, incurante del provvedimento cui era sottoposto ha raggiunto la donna che nel frattempo aveva chiesto aiuto ad alcuni passanti.

Sul posto, su segnalazione al numero di emergenza 112 sono intervenuti i carabinieri che hanno tratto in arresto il 28enne. I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che da qualche tempo il giovane si era reso responsabile di reiterate violenze nei confronti della convivente mai denunciate dalla stessa per timore di ritorsioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata