Bari, dicono no a sesso di gruppo puntando una pistola: due denunce

Bari, 10 nov. (LaPresse) - La polizia di Bari, nella serata di ieri, ha denunciato a piede libero un barese 60enne ed una donna domenicana 43enne per detenzione illegale di arma comune da sparo. La donna dovrà rispondere anche di minacce. Due volanti sono intervenute ieri verso le 24 in una zona centrale di Bari, dopo che un anonimo aveva segnalato al telefono di essere stato minacciato con una pistola.

Nell'appartamento i poliziotti hanno trovato un uomo ed una donna: i due hanno dichiarato di aver incontrato in casa propria un'altra coppia che gli avrebbe chiesto di partecipare ad un rapporto sessuale di gruppo. Ne sarebbe nata un'accesa lite, nel corso della quale la donna, poi denunciata, avrebbe impugnato una pistola detenuta illegalmente intimando agli ospiti non graditi di allontanarsi dalla propria abitazione. Durante la perquisizione domiciliare in casa della coppia sono state trovate due pistole, di cui una non regolarmente denunciata. Entrambe le armi sono state sequestrate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata