Bari, controlli sul territorio: 4 arresti e 22 denunce

Bari, 8 set. (LaPresse) - Quattro arresti e 22 denunce sono stati eseguiti dai carabinieri di Bari nel corso di un'operazione di controllo del territorio. In particolare a Triggiano, dove un 23enne barese è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica. Ad Adelfia, invece, 5 sono state le denunce per concorso in furto aggravato e danneggiamento. Si tratta di una 36enne e di 4 minori sorpresi all'interno di un istituto per l'infanzia nel rione 'Canneto' mentre stavano asportando materiale didattico e danneggiando un distributore di bevande per impossessarsi del denaro contenuto all'interno.

A Putignano due sono stati gli arresti per tentato furto aggravato. A Gravina in Puglia 17 persone sono state denunciate per furto aggravato e danneggiamento dopo aver danneggiato i sigilli precedentemente apposti per morosità sui contatori del gas metano. Infine, nella campagna di Giovinazzo, un 56enne di Terlizzi è stato sorpreso a rubare 140 kg di mandorle in un fondo agricolo in contrada "Colaianni". E' stato arrestato con l'accusa di furto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata