Bari, accoltella rivale in amore: arrestato 20enne

Bari, 17 lug. (LaPresse) - Ha accoltellato un coetaneo, suo rivale in amore, ed è stato arrestato. I carabinieri della compagnia di Barletta hanno fermato in flagranza del reato un incensurato 20enne del luogo, con l'accusa di tentato omicidio e porto di abusivo di arma.

La scorsa notte, come ricostruito in una nota dei carabinieri di Bari, il giovane ha avuto un litigio con un coetaneo, pretendente della stessa donna di cui era interessato: la discussione è degenerata e il 20enne ha estratto un coltello da cucina, con la lama appuntita e gli ha inferto diverse coltellate al collo, così da rendere necessario l'intervento del 118. Il ferito è stato portato all'ospedale Monsignor Di Miccoli, dove è stato ricoverato presso il reparto di chirurgia, non essendo comunque in pericolo di vita.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri:il 20enne è stato fermato in poco tempo ed è stata recuperata l'arma,sequestrata.

Il 20enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata