Bari, 9 arresti nel clan mafioso Di Cosola per droga e omicidi

Bari, 20 gen. (LaPresse) - Questa mattina i carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo di Bari hanno arrestato nove affiliati al clan mafioso Di Cosola, in esecuzione di altrettanti provvedimenti di carcerazione per condanne definitive emesse dalla procura generale della Corte d'Appello di Bari. Gli arrestati, tutti appartenenti al clan, sono stati riconosciuti colpevoli a vario titolo di reati di associazione mafiosa, ricettazione e traffico di droga, per episodi risalenti agli anni 2007-2010. Tra questi, il clan Di Cosola, attivo in particolare nel quartiere di Ceglie del Campo ed in parecchi comuni limitrofi al capoluogo, è ritenuto responsabile dell'omicidio di Martino Salatino, avvenuto in Adelfia il 10 agosto 2008 e dell'omicidio di Nunzio Mazzilli, detto 'testone', avvenuto a Capurso il 26 giugno 2009. Le condanne inflitte agli arrestati vanno dai 3 ai 10 anni di reclusione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata