Bari, 56enne colpito da proiettile al torace: in gravi condizioni

Bari, 24 set. (LaPresse) - Una telefonata al 112 stamattina, intorno alle 9.30, ed è scattato l'allarme. Qualcuno avvisava i carabinieri che davanti all'ingresso pedonale dell'ospedale della Murgia, ad Altamura, nel barese, c'era un uomo ferito. Si tratta di P.B., di Altamura, 56enne, incensurato. L'uomo è stato colpito all'emitorace, da un colpo di pistola calibro 45 ed è grave. Dalle prime ricostruzioni fatte dai carabinieri di Altamura e dalla sezione investigazioni scientifiche del reparto operativo di Bari, giunti in ospedale, la vittima sarebbe stata ferita da uno sconosciuto a piedi che, dopo aver sparato sarebbe fuggito a bordo di un'auto scura.

L'uomo è stato ferito da colpi di pistola nel parcheggio pedonale dell'ospedale della Murgia di Altamura, nel nord barese. Stava per entrare nel nosocomio per farsi visitare, ha una frattura ad un braccio. Si tratta di un operaio, definito dagli inquirenti "insospettabile". Una macchina scura con a bordo due persone lo ha avvicinato, la persona seduta al lato passeggero è scesa, la vittima ha fatto appena in tempo a pronunciare le parole "non sono io" e pochi istanti dopo è stato raggiunto dai colpi di pistola. Il killer è risalito sull'automobile che si è allontanata in tutta fretta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata