Barcone migranti si incaglia: muore annegato 16enne nel reggino

Reggio Calabria, 23 ott. (LaPresse) - Un ragazzo di 16 anni è morto annegato, mentre tentava di raggiungere la spiaggia a nuoto, insieme a un gruppo di 54 egiziani arrivati a bordo di un peschereccio al largo di Capo Bruzzano, in provincia di Reggio Calabria. L'imbarcazione si è incagliata non molto distante dalla riva e i migranti si sono gettati in acqua, cercando di evitare i carabinieri che li hanno bloccati. Dopo alcune ore di ricerche in mare il corpo del ragazzo è stato trovato dalla guardia costiera. E' stato rinvenuto sul fondale, a circa quindici metri dalla riva.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata