Barbara d'Urso: Hotel Rigopiano era il nido in cui mi rifugiavo da anni
Il resort nel pescarese è stato travolto da una valanga dopo il terremoto

"L'hotel Rigopiano era il mio nido nel quale mi rifugiavo quando non ero in diretta, l'ho fatto per anni fino a qualche mese fa. Le foto che pubblico spesso dei miei amati cani in montagna sono i cani che vivono lì". Sono le parole di Barbara d'Urso affidate al suo profilo Facebook, in un ricordo commosso dell'albergo travolto da una valanga dopo le forti scosse di terremoto che ha colpito il Centro Italia. Dai cumuli di macerie e neve sono già stati estratti dei corpi e si teme che il bilancio salga ancora, dato che nella struttura c'erano trenta persone tra ospiti e staff. "Conosco tutte le persone meravigliose che ci lavorano e che ora verranno salvate - scrive la conduttrice -, io sto pregando per questo. Roberto, Marinella, Fabio e tutti gli altri.... Prego per i soccorritori che in questo momento stanno facendo l'impossibile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata