Banche, operazioni anomale su popolari: procura di Roma apre fascicolo

Roma 12 feb. (LaPresse) - La procura di Roma ha aperto un fascicolo contro ignoti relativamente alle operazioni bancarie anomale avvenute prima del 16 gennaio, data in cui vennero fuori i primi rumors sulla riforma delle banche popolari. Il fascicolo, curato dal procuratore capo Giuseppe Pignatone e dall'aggiunto Nello Rossi, è stato aperto in seguito all'audizione del presidente della Consob, Giuseppe Vegas che ieri in Parlamento aveva parlato di "plusvalenze effettive o potenziali di tale operatività stimabili in circa 10 milioni di euro". La procura ha già richiesto alcuni documenti alla Consob e potrebbe fare altrettanto con Bankitalia in merito al commissariamento di Banca Etruria. Il fascicolo non prevede ancora ipotesi di reato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata