Baby squillo, Mirko Ieni condannato a 10 anni

Roma, 1 lug.(LaPresse) - Dieci anni di carcere a Mirko Ieni, considerato il capo dell'organizzazione che gestiva le baby squillo. Sette anni a Nunzio Pizzacalla, altro presunto gestore del giro. Sei anni alla mamma di una delle due ragazzine minorenni coinvolte. Sono queste alcune delle condanne inflitte dal gup Costantino De Robbio nel processo con rito abbreviato per il giro di prostituzione ai Parioli nato dall'inchiesta della procura di Roma sulle cosiddette 'baby squillo'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata