Avellino: lite tra fratelli finisce in tragedia, muore 30enne
Avellino: lite tra fratelli finisce in tragedia, muore 30enne

Fatale una coltellata alla gamba che ha reciso l'arteria femorale

Tragedia familiare nella notte a Lioni, in provincia di Avellino: un 30enne è stato ucciso dal fratello al culmine di una violentissima lite. I due, spiegano i carabinieri che indagano sull'accaduto, hanno avuto una'accesa discussione intorno alle 4 di questa notte. La lite è sfociata in una colluttazione nel corso della quale il fratello più giovane è stato colpito alla gamba dal maggiore con un'arma da taglio. Un colpo fatale che ha reciso l'arteria femorale. La vittima è stata soccorsa dal 118 e trasportata all'ospedale Sant'Angelo dei Lombardi, ad Avellino, dove però è arrivata senza vita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata