Attacco Berlino, a Roma la salma di Fabrizia Di Lorenzo
La trentenne di Sulmona è una delle 12 vittime dell'attentato

La salma di Fabrizia Di Lorenzo, la giovane originaria di Sulmona morta nell'attentato terroristico di Berlino, è arrivata in Italia, all'aeroporto militare di Ciampino. A bordo dell'aereo i familiari della giovane. Ad accoglierla, tra i presenti, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la ministra della Difesa Roberta Pinotti. Subito dopo la benedizione della bara, da parte del cappellano militare, i genitori di Fabrizia e il fratello hanno posato un fiore sul feretro. Poi l'abbraccio con Mattarella, che ha accolto la famiglia Di Lorenzo arrivata da Berlino su un Airbus 319 dell'aeronautica militare. Il corpo di Fabrizia verrà portato a Sulmona dove lunedì si terranno i funerali. Sono 12 le vittime della strage ad opera del 24enne tunisino Anis Amri, ucciso dalla polizia a Sesto San Giovanni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata