Ascoli Piceno, spaccio di eroina al Sert: 4 arresti e 18 denunce

Ascoli Piceno, 11 mag. (LaPresse) - I carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Ascoli Piceno hanno arrestato quattro pluripregiudicati (Ermanno Angelini, Gianluca Brunelli, Massimo Catini e Alfredo Cavagliere), ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e già in cura presso il Servizio per le tossicodipendenze (Sert) dell'ospedale Mazzoni. Le indagini hanno consentito di fare luce sull'attività di spaccio al dettaglio di eroina che avveniva all'interno della stessa struttura sanitaria deputata al recupero dei tossicodipendenti.

SERT COME 'PIAZZA DI SPACCIO'. Le indagini hanno dimostrato come il Sert fosse stato trasformato dai quattro pregiudicati e da altre 18 persone, denunciate in stato di libertà, in una redditizia 'piazza di spaccio'. Questi infatti utilizzavano l'androne interno della struttura sia per nascondere le dosi di eroina che per gli scambi con gli acquirenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata