Arriva il decreto: Essere bassi non è più un problema per l'esercito

Roma, 4 dic. (LaPresse) - Essere bassi non impedirà più di entrare nelle forse armate. Lo ha stabilito il Governo, che ha approvato uno schema di decreto del Presidente della Repubblica sui parametri fisici per l'ammissione ai concorsi per il reclutamento nelle forze armate, nelle forze di polizia a ordinamento militare e civile e nel corpo nazionale dei vigili del fuoco.

L'esecutivo ha stabilito di non precludere l'accesso in caso di mancanza del requisito dell'altezza minima prevista dalle attuali disposizioni, "ma di consentire la valutazione dei soggetti - fa sapere il Governo in una nota - in base a differenti parametri dai quali possa comunque desumersi la più generale ma imprescindibile idoneità fisica del candidato allo svolgimento del servizio militare o d'istituto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata