Arrestato Bellomo, l'ex giudice che imponeva la minigonna alle allieve e calunniò Conte
Arrestato Bellomo, l'ex giudice che imponeva la minigonna alle allieve e calunniò Conte

Da docente e direttore scientifico di corsi post-universitari per la preparazione al concorso in magistratura avrebbe maltrattato diverse studentesse, intessendo rapporti sentimentali con alcune di loro

L'ex giudice del Consiglio di Stato Francesco Bellomo è stato posto agli arresti domiciliari su decisione del gip di Bari. Bellomo, da docente e direttore scientifico di corsi post-universitari per la preparazione al concorso in magistratura, avrebbe maltrattato numerose allieve, a cui imponeva anche un certo tipo di abbigliamento, con alcune delle quali avrebbe avuto rapporti sentimentali.

Bellomo è accusato anche di estorsione nei confronti di un'allieva, e di calunnia nei confronti del premier Giuseppe Conte nel suo passato ruolo di vicepresidente del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa (Cpga) e di Concetta Plantamura, membro del Cpga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata