Arezzo, controlli gdf sulla movida: sanzioni per 43mila euro

Arezzo, 8 dic. (LaPresse) - Controlli della guardia di finanza nei locali della movida valdarnese nell'aretino; nel corso dei controlli sono stati scoperti, infatti, in una nota discoteca della zona, ben 12 lavoratori completamente in nero: addetti di sala, barman, camerieri, buttafuori. Non è sfuggito nemmeno il caso di un ristorante cinese, anch'esso sorpreso ad utilizzare manodopera irregolare.

Nei confronti dei responsabili dei due locali gli ispettori del lavoro hanno contestato il provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale per aver impiegato personale non registrato in percentuale superiore al 20% del totale dei dipendenti presenti sul posto di lavoro. Notificate maxi sanzioni per lavoro nero per oltre 43mila euro, mentre ammontano a 3mila euro le sanzioni accessorie che sono state già incassate dall'erario per la revoca del provvedimento di sospensione; risultano, infatti, già regolarizzati i soggetti trovati a prestare attività lavorativa nel corso dell'accesso congiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata