Anziani costretti a mangiare dal pavimento: 7 arresti a Parma
Calci, schiaffi, insulti contro i pazienti della residenza 'Villa Matilde'

Schiaffi, calci, tirate di capelli, insulti di ogni genere ai danni di pazienti anziani. Per queste motivazioni sette persone - di età comprese tra i 28 e i 57 anni - sono state arrestate oggi dai carabinieri della compagnia di Parma, su ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa - su richiesta della Procura della Repubblica di Parma, che ha coordinato le indagini - dal Gip presso il Tribunale.

Le persone fermate, tutte assistenti presso la residenza per anziani 'Villa Matilde' di Neviano degli Arduini, frazione Bazzano, sono accusate di concorso in maltrattamenti aggravati in danno di anziani.

L'indagine, ha preso avvio alla fine di ottobre 2015, a seguito della denuncia di presunte violenze inflitte ai degenti, come farli mangiare la pasta dal pavimento se la facevano cadere a terra. Ottenuti alcuni riscontri, che documentavano i sistematici maltrattamenti, le indagini coordinate dalla procura di Parma si sono avvalse di intercettazioni audio e video nei locali comuni frequentati dai pazienti della struttura.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata