Antinori, l'avvocato De Leo: "Altro che calunniatrice, accuse sostenute da riscontri consistenti"
L'infermiera che accusa Antinori è "tutt'altro che una calunniatrice". Lo dice Roberta De Leo, l'avvocato che difende la giovane spagnola, replicando alle accuse fatte dal ginecologo dopo essere stato condannato a 7 anni e due mesi per rapina di ovociti e lesioni aggravate. "Le sue accuse sono sostenute da consistenti riscontri a partire dalle firme false sugli atti di consenso all'intervento", prosegue il legale