Anonymous viola sito ministero Interno, in rete migliaia di file

Roma, 28 mag. (LaPresse) - "Per dimostrarvi che non siete inviolabili, Per vendicare i fratelli caduti nelle mani del vostro deplorevole apparato repressivo. Per smascherare ciò che nascondono i tentacoli del potere". Così Anonymous, sul suo blog ufficiale, annuncia di aver violato il sito del ministero dell'Interno e pubblica migliaia di documenti. Si tratta di circolari interne, informazioni di servizio, verbali di incontri, messaggi di posta elettronica, volantini di movimenti sindacali.

"Per una volta - scrivo gli hacker rivendicando la violazione del sito - i potenti signori dei ministeri dovranno preoccuparsi di tutelare la propria". "Guardate con i vostri occhi - si legge tra le altre cosesul sito di Anonymous - il file riservato relativo all'acquisto delle navi coinvolte in un progetto militare: troverete cifre esorbitanti destinate a navi che contribuiscono anche all'allontanamento dei migranti considerati 'clandestini'".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata