Annuncia suicidio su Facebook, interviene polizia postale di Catania

Catania, 22 ott. (LaPresse) - Ha annunciato l'intenzione di suicidarsi, a causa della fine di una relazione sentimentale, sulla propria bacheca di Facebook, ma il suo messaggio è stato letto da un utente catanese del social network, che ha immediatamente segnalato la vicenda alla polizia postale e delle telecomunicazioni. I poliziotti, dopo aver verificato quanto dichiarato dal cittadino, hanno cominciato una complicata ricerca per risalire alla vera identità della donna, individuando prima una società per la quale aveva lavorato e, in seguito, il suo comune di residenza, una piccola città della Toscana. Quando gli agenti si sono presentati a casa sua, la donna si è scusata per l'allarme provocato. Sulla sua bacheca Facebook è comparso anche un messaggio di scuse rivolto a quanti si erano preoccupati per lei.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata