Ancora qualche temporale al nord e al sud: il meteo del 24 e 25 agosto
Le previsioni del servizio dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di venerdì 24 agosto in Italia.

Nord: nuvoloso su Alpi e Prealpi con temporali isolati che, nel pomeriggio, si faranno diffusi mentre andranno parzialmente attenuandosi, in serata, sul settore centro-occidentale. Poche nubi sulle restanti aree che assumeranno maggiore consistenza, dalla tarda mattinata, sull'Appennino ligure ed emiliano portando temporali sparsi; successivamente nuvolosità e fenomeni andranno ad interessare anche le aree pianeggianti di Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia-Giulia e, se si esclude qualche isolato rovescio pomeridiano, solo in tarda serata l'Emilia-Romagna. 

Centro e Sardegna: al mattino cielo in prevalenza sereno o al più velato ma con sviluppo della nuvolosità cumuliforme dalla tarda mattinata con annessi temporali sparsi, più frequenti su aree appenniniche e zone interne. Da non escludere un successivo sconfinamento sulle aree costiere di Lazio e Toscana. In serata le precipitazioni tenderanno ad esaurirsi ed il cielo gradualmente andrà schiarendosi. Ancora maltempo sulla Sardegna con temporali sparsi che si attenueranno solo a fine giornata.

Sud e Sicilia: deciso maltempo su Calabria e Sicilia con temporali da sparsi a diffusi e localmente anche intensi. In tarda serata le precipitazioni si concentreranno sulle aree tirreniche e su quella ionica della Calabria. Parzialmente nuvoloso sul resto del meridione con rovesci isolati,al mattino, sulla basilicata e temporali sparsi su tutte le regioni, durante le ore pomeridiane, che andranno poi a cessare in serata con conseguente diradamento della nuvolosità. 

Temperature: minime per lo più stazionarie. Massime in calo al nord, più attenuato sulla Toscana, al sud e sulla Sicilia; senza sostanziali variazioni altrove. Venti: deboli tendenti a diventare moderati di maestrale sulle isole maggiori con ulteriori rinforzi, nella seconda parte della giornata, sulla Sardegna settentrionale. A prevalente regime di brezza sul resto del Paese, rinforzare da sud sulla Liguria e da nord-est sull'alto Adriatico dal pomeriggio. Si segnala inoltre la possibilità di forti raffiche in occasione delle precipitazioni temporalesche. Mari: mossi il mar Ligure, il mare e il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e lo Ionio meridionale, tutti con moto ondoso in aumento nella seconda parte della giornata. Poco mossi i restanti bacini ma con tendenza a divenire mosso il settore occidentale del tirreno e fino a molto mosso l'area intorno alle bocche di Bonifacio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata